Daniele Battaglia nasce a Bologna il 21 luglio del 1981 con la musica nel DNA, trasmessa dal papà Dodi Battaglia, lo storico chitarrista dei Pooh.
Vivere da vicino questa professione condiziona sicuramente le sue scelte, ed intraprendere una strada professionale che in qualche modo lo coinvolgesse nel mondo artistico, è stato per lui inevitabile.
Mostra un’innata propensione al canto, che coltiva nel tempo frequentando dei corsi. Studia per quattro anni batteria.
Al termine delle scuole superiori, si diploma come tecnico del suono e inizia il suo percorso artistico in una piccola emittente radiofonica bolognese, dove si improvvisa conduttore.
Attualmente è iscritto al corso di laurea in “Musica e Spettacolo” presso il D.A.M.S. di Bologna.
Fino al 2000 collabora con l’etichetta discografica del papà come autore, compositore e produttore musicale.
Ma la passione per l’intrattenimento diventa presto professione: nel 2002 passa alla conduzione di programmi per le emittenti radiofoniche Lattemiele e Tam Tam dove si occupa anche della direzione artistica e della realizzazione di format radiofonici.
Nel 2005 entra a fare parte del Gruppo Radio Italia come volto televisivo e voce ufficiale di Radio Italia Solo Musica Italiana, anche nella presentazione di grandi eventi live.
Inizia così il suo percorso televisivo che lo porta alla conduzione di programmi in diretta quotidiani fino alla prima serata di Canale5 per il “25° Compleanno di RadioItalia” con Roberta Capua.
Daniele fa il suo debutto come cantante nell’ambito musicale italiano nel Gennaio 2007, grazie al sodalizio artistico con Brenda, con la quale raggiunge la testa della classifica di vendita dei cd singoli con la canzone “Vorrei dirti che è facile”, non preso in considerazione dalla commissione selezionatrice del Festival di Sanremo, ma che si attesta al 19° posto nella classifica annuale 2007 FIMI/AC Nielsen dei singoli più venduti.
L’ottimo riscontro di pubblico e di critica nei confronti del brano, ha dato entusiasmo al giovane Battaglia, già deciso a proseguire sulla strada della canzone e parallelamente della conduzione.
Tutto il mare che vorrei” è il suo album di esordio, prodotto ed interamente arrangiato da Danilo Ballo e da Dodi Battaglia, uscito il 28 settembre 2007 e prodotto dall’etichetta discografica Solomusicaitaliana – distribuzione Edel.
E’ stato anticipato dai singoli “Fresco”, brano estivo stabile per settimane nella Top Ten delle vendite e 50° nella classifica annuale 2007 FIMI/AC Nielsen, “Tutte ma nessuna” e “Oltre il limite che c’è” e dal singolo che da il nome all’album.
Il primo lavoro discografico rappresenta il completamento di una figura artistica sempre più poliedrica, la cui crescita è stata di recente “suggellata” dal premio che Daniele ha ricevuto come Personaggio Rivelazione nella prima edizione delle RadioGrolle.
Nel 2008 è in gara nella Categoria Giovani al Festival di Sanremo con la canzone “Voce nel Vento” (TESTO di Daniele Battaglia e Simona Ruffino; MUSICA di Goffredo Orlandi; EDIZIONI MVE/PIU’ IN ALTO),che sarà pubblicata all’interno di una speciale edizione del suo album d’esordio insieme al dvd contenente il video-clip del brano sanremese, oltre a quelli di “Vorrei dirti che è facile” con Belen Rodriguez, “Fresco” con Sara Tommasi e “Tutte ma nessuna” con
Camila Morais.  Nel 2009 realizza l'inno della squadra di basket di Bologna Fortitudo dal titolo “Uno di voi” e sempre nello stesso anno diventa l'inviato della trasmissione Stranamore su Rete4. Sempre nel 2009 esce il suo secondo album "DANIELE BATTAGLIA", anticipato dal singolo scritto da Paolo Nutini "Parole impreviste", ed entra nel Team di Radio 105 in veste di Dj e Speaker. Nel 2010 vince la settima edizione del reality show di RaiDue "L'isola dei Famosi". Dopo la vittoria al reality show, affianca Emanuela Folliero nella conduzione del programma Sfilata d'amore e moda, su Rete 4. Nell'autunno 2010 conduce "Speciale X Factor" su Rai Gulp, e da settembre nel cast del programma calcistico "Quelli che il calcio", condotto da Simona Ventura, su Rai 2. Nel 2011 ritorna a far parte del programma che l'ha lanciato: "L'isola dei famosi", ma questa volta nel ruolo di inviato in Honduras. Dal 28 gennaio 2012 gli viene affidata la conduzione del programma televisivo "London Live 2.0" in onda ogni sabato pomeriggio su RAI 2.

Da Gennaio 2013 diventa, il nuovo volto e la voce, di "105 all'Una", programma radiofonico di Radio 105, in onda dal Lunedì al Venerdì dalle 13 alle 14. [ http://www.105.net ]

 "TUTTO IL MARE CHE VORREI"

   2008

 "DANIELE BATTAGLIA"

   2009

  "VORREI DIRTI CHE E' FACILE" (con Brenda)

    2007

  "FRESCO"

   2007

  "TUTTE MA NESSUNA"

   2007

  "OLTRE IL LIMITE CHE C'E'"

   2007

  "VOCE NEL VENTO"

   2008